skip to Main Content
blank

Bassa Pressione dell’Acqua

7 Motivi per cui potresti avere una pressione dell’acqua bassa

Bassa Pressione dell'Acqua

La pressione dell’acqua in casa può fare una grande differenza. Può fare una grande differenza nella velocità di risciacquo dei piatti e nella soddisfazione di una doccia dopo una lunga giornata impegnativa. Se è difficile risciacquare lo shampoo dai capelli o il riempimento della vasca è terribilmente lento, potrebbe essere il risultato della bassa pressione dell’acqua. Sebbene frustrante, la basa pressione dell’acqua non sempre significa problemi idraulici che non possono essere risolti.

A volte la pressione dell’acqua bassa può essere facilmente riparata. Altre volte, potresti aver bisogno di un professionista. In questo blog esamineremo sette motivi comuni per cui potresti riscontrare una bassa pressione dell’acqua. 

 

1.Controlla la tua valvola di intercettazione dell’acqua principale

Garantire che la valvola di intercettazione principale sia nella posizione corretta può aumentare la pressione dell’acqua. Come mai?

Se questa valvola non è completamente aperta, limiterà la quantità di acqua che passa. Allo stesso modo, chiudendo la valvola si interromperà completamente l’alimentazione dell’acqua.

Iniziamo con il controllo della valvola di intercettazione principale. Può essere posizionato sia nel seminterrato che sul muro esterno della casa. Se la valvola di intercettazione principale è controllata da una maniglia a forma di ruota, deve essere ruotata completamente in senso antiorario. Nel caso in cui si tratta di una maniglia a leva, la direzione del tubo e la maniglia devono essere parallele. Se di recente hai eseguito lavori sull’impianto idraulico, è probabile che la valvola di intercettazione principale sia stata chiusa.

2.La valvola connessa al contatore dell’acqua è completamente aperta?

Come la valvola di intercettazione principale, la valvola del contatore dell’acqua è una fonte d’acqua principale, che influirà sulla pressione dell’acqua. Tuttavia, a differenza della valvola di intercettazione principale, la valvola del contatore viene installato sulla conduttura tra il tubo proveniente dall’acquedotto e l’impianto domestico privato.

Non raccomandiamo di manomettere la valvola del contatore dell’acqua a meno che tu non abbia problemi idraulici di emergenza e sia la tua unica opzione. Comunque controllare non fa male.

Se è necessario regolare la valvola del contatore dell’acqua, contattare il dipartimento idrico locale. Ti consiglieranno sui passaggi successivi e parleranno con te dei tuoi problemi di pressione dell’acqua. Se di recente hai avuto problemi con il tuo contatore dell’acqua, ora è un buon momento per farglielo sapere.

3.Problemi con lo scaldabagno

Che ci crediate o no, e questo è credibile, il vostro scaldabagno può influenzare la pressione sia dell’acqua calda che fredda. Di seguito sono riportati due motivi comuni per cui uno scaldabagno produce una bassa pressione.

Calcare nello scaldabagno: nel tempo minerali e altri sedimenti, persino ruggine, si accumulano all’interno del serbatoio dello scaldabagno e dei tubi di collegamento, e portano a una diminuzione del flusso idrico. A seconda di dove si trova l’accumulo, il flusso d’acqua può essere compromesso entrando e/o defluendo.

Valvola scaldabagno: ogni scaldacqua ha una valvola di intercettazione. Se la valvola di intercettazione è stata chiusa e non completamente riaperta, avrai una diminuzione della pressione dell’acqua. Riportare la valvola dello scaldabagno allo stato “Aperto” aumenterà la pressione dell’acqua e riporterà la pressione dell’acqua alla normalità.

Per favore, attenzione! Gli scaldabagni generano molta pressione e possono essere pericolosi. La riparazione dello scaldabagno dovrebbe essere affidata a un idraulico professionista per evitare un incidente.

4.Problemi con la valvola di riduzione della pressione

La maggior parte delle case ha un regolatore di pressione dell’acqua, che controlla il suo flusso. Se il regolatore si usura o non funziona correttamente, la pressione dell’acqua potrebbe aumentare in modo anomalo o molto, molto basso.

Se il tuo regolatore di pressione dell’acqua è la causa della scarsa pressione dell’acqua, sarà evidente in tutta la casa. Accadrà anche all’improvviso invece di accendersi gradualmente. Per misurare la pressione dell’acqua in casa, puoi utilizzare un manometro. La sostituzione del regolatore di pressione dell’acqua è meglio lasciare a un idraulico professionista.

5.Perdite nella tua casa

Una perdita d’acqua causerà problemi all’impianto. Le perdite minano il flusso dell’acqua e possono creare problemi di pressione insieme a un potenziale disordine.

Se la pressione è bassa, controlla che non ci sia acqua sotto gli armadietti e dietro i controsoffitti. Controlla anche elettrodomestici come lavastoviglie e lavatrici, lavandini, servizi igienici, docce e vasche da bagno. Anche le macchie d’acqua sui soffitti e/o sulle pareti sono indicatrici di perdite d’acqua.

6.Lo schermo all’interno dell’aeratore potrebbe essere ostruito

Che cos’è uno schermo aeratore? Siamo contenti che tu l’abbia chiesto!

Uno schermo aeratore è lo schermo a rete all’estremità del rubinetto che controlla il flusso dell’acqua attraverso molti piccoli fori. Gli aeratori sono utilizzati per la gestione del flusso d’acqua e la conservazione dell’acqua.

Se uno schermo dell’aeratore è ostruito, tuttavia, ridurrà il tuo flusso costante fino a un rivolo intermittente. (O qualcosa del genere!) La buona notizia è che solo il rubinetto con uno schermo dell’aeratore ostruito sarà problematico e avrai una scarsa pressione dell’acqua.

Rimuovere lo schermo e immergerlo in una soluzione di acqua calda/aceto può essere d’aiuto. Se l’aeratore è guastato, portalo devi sostituirlo con uno nuovo.

7.Tubi dell’acqua ostruiti o corrosi

Se le altre misure sono state escluse, la bassa pressione potrebbe essere sintomatica di un problema più grande, come i tubi dell’acqua intasati o corrosi.

A seconda delle dimensioni dello zoccolo, potrà ridurre la velocità del flusso d’acqua sarà ridotta. Se non vengono eliminati, gli intasamenti possono provocare lo scoppio dei tubi.

I tubi dell’acqua corrosi si trovano più spesso nelle case più vecchie. Se la bassa pressione dell’acqua è accompagnata da un sapore strano o scolorimento, potresti trovarti di fronte alla corrosione.

Mentre una cattiva pressione può essere frustrante, un tubo scoppiato a causa di un intasamento o corrosione può portare a problemi idraulici molto più grandi. Se sospetti un intasamento o una corrosione, contatta un idraulico professionista come quelli con cui collaboriamo per una valutazione.

Consulta il tuo dipartimento idrico locale

Se hai bisogno di una conferma dell’utilizzo dell’acqua in relazione alla tua dichiarazione di utilità, contatta il tuo dipartimento idrico locale. Il dipartimento dell’acqua può anche esaminare i consumi idrici domestici.

Sebbene sia una buona risorsa, i dipartimenti idrici locali si occupano in genere solo delle tubazioni e delle attrezzature che appartengono a loro. A meno che il problema non rientri nel loro ambito di responsabilità, potrebbero non fornire la risposta.

Chiama un idraulico urgente esperto per problemi di bassa pressione dell’acqua

Operiamo su questo settore da diversi anni ormai in tutto il territorio romano e anche nelle aree circostanti! Siamo un punto di riferimento affidabile quando si tratta di problemi di bassa pressione, grazie alla collaborazione con i migliori specialisti del campo. Contattaci oggi stesso per le riparazioni idrauliche a Roma e provincia e saremo subito pronti ad aiutarti! Siamo riconosciuti per la nostra collaborazione non solo con idraulici esperti ma anche con fabbri e elettricisti come quelli di Pronto Intervento Elettricista Roma e Pronto Intervento Fabbro Roma. Per maggiori informazioni chiama 0656547753 .

Back To Top