skip to Main Content
Getto Doccia Con Bassa Pressione: Ecco Le Soluzioni

Getto doccia con bassa pressione: ecco le soluzioni

Getto doccia con bassa pressione: ecco le soluzioni

Doccia con bassa pressione

Doccia con bassa pressione

Una doccia rigenerante è uno dei semplici piaceri della vita, ma quando hai a che fare con la bassa pressione dell’acqua, la tua doccia può sembrare più frustrante che rilassante. La bassa pressione dell’acqua può essere causata da diversi problemi, tra cui:

Perdite o blocchi nel sistema idraulico

  • Vecchie pipe
  • Soffione doccia intasato
  • Pompa rotta
  • Domanda elevata e offerta insufficiente
  • Se la pressione dell’acqua nella doccia è bassa, ci sono diverse soluzioni che puoi provare.

1. Pulire il soffione della doccia

I soffioni doccia possono essere rapidamente bloccati da depositi minerali, calcare e sedimenti. La tua casa potrebbe avere una buona pressione dell’acqua, ma se il soffione della doccia è intasato, l’acqua uscirà comunque con un filo.

Per risolvere questo problema, svita e pulisci l’interno del soffione della doccia. Dovresti anche pulire il filtro se il soffione della doccia ne ha uno usando uno spazzolino da denti o un altro piccolo pennello. Dovresti anche controllare l’ugello di gomma per assicurarti che non ci siano blocchi. Se trovi accumuli di minerali sul soffione, puoi rimuoverli immergendo il soffione in una ciotola di aceto e lasciandolo a bagno per una notte.

2. Doccia durante le ore non di punta

La pressione dell’acqua a volte può essere influenzata dalla domanda, che può diventare un problema quando i vicini o altre persone nella tua casa utilizzano contemporaneamente l’approvvigionamento idrico condiviso. Prova a fare la doccia in un momento diverso dal solito. Se si verifica una migliore pressione dell’acqua, il problema probabilmente ha a che fare con una domanda elevata e un’offerta limitata piuttosto che con un’effettiva bassa pressione dell’acqua.

3. Verificare la presenza di pieghe

Un attorcigliamento nel tubo o nella linea dell’acqua potrebbe ostruire il flusso dell’acqua. Innanzitutto, assicurati che il tubo non sia attorcigliato. Quindi, se hai linee dell’acqua flessibili invece di tubi, controlla le linee per attorcigliamenti. Se ne trovi, dovresti essere in grado di appianarli per una soluzione rapida.

4. Controllare l’arresto principale della casa

È possibile che un precedente proprietario abbia abbassato la valvola principale dell’acqua per ridurre la pressione dell’acqua. Se il tuo spazio era in precedenza un affitto, gli ex proprietari potrebbero averlo rifiutato in modo che i loro inquilini utilizzassero meno acqua. Potrebbe anche essere stato spento a causa di precedenti riparazioni o lavori di costruzione e quindi non è mai stato riacceso del tutto.

Per aprire completamente la valvola, ruotare l’arresto parallelamente al tubo dell’acqua per una maniglia a leva o in senso antiorario per una maniglia rotonda. Se la valvola sembra corrosa o è difficile da girare, chiamare un idraulico per evitare di far scattare la valvola.

5. Cerca perdite

I tubi che perdono possono ridurre significativamente la pressione dell’acqua e causare danni alla casa se lasciati incustoditi. Se trovi delle perdite, chiama subito un idraulico professionista. Nel frattempo, puoi utilizzare la soluzione idraulica fai-da-te per coprire la perdita con mastice epossidico.

Contatta Pronto Intervento Idraulico Roma

Pronto Intervento Idraulico Roma è il tuo professionista idraulico locale. Forniamo una vasta gamma di servizi idraulici e settici eseguiti dai nostri esperti idraulici autorizzati a prezzi forfettari e convenienti.

Chiama 0692929059

Back To Top